Assistenza casa per finestre e porte | Come regolare la cerniera della porta

La porta striscia per terra e riga il pavimento?  Potrebbe essere necessario regolare la cerniera e riportare il tuo serramento alle sue prestazioni originali.

Si tratta di una problematica comune, dovuta all’usura e alla mancata manutenzione. 

Oltre alla porta, lo sfregamento danneggia anche il pavimento, proprio per questo è importante intervenire non appena la criticità si presenta.

Se hai problemi con la tua porta blindata o le tue porte interne, CLICCA QUI e richiedi subito la tua assistenza a casa.

Se invece vuoi saperne di più sulla regolazione di porte e cerniere, continua a leggere.

Assistenza Casa | Perché dovresti regolare le porte interne e di ingresso?

Il peso dell’anta tende a far allentare le cerniere che, con il passare del tempo, si abbassano fino a far sfregare la porta col pavimento.

La porta diventa dura, e difficile da aprire, specialmente in alcuni punti; in certi casi potrebbe arrivare a bloccarsi.

Nel corso degli anni, senza una regolazione, l’accostamento e l’allineamento della porta nello stipite potrebbero inoltre cambiare, dando problemi in apertura e chiusura, oltre a spifferi e dispersioni.

Regolare la cerniera della porta, significa riportarla all’altezza e alla posizione ottimali, riscoprendo il comfort del serramento appena installato.

 

Assistenza Casa | Diverse tipologie di cerniere

In commercio esistono diverse tipologie di cerniere,  differenti per marche e modelli.

Le cerniere più diffuse sono formate da due elementi:

  • Uno fisso, il cardine che trovi attaccato allo stipite
  • Uno mobile, la bandella, che trovi attaccata alla porta

Nella maggior parte dei casi, queste cerniere sono regolabili.

 

 

Assistenza Casa | Come si registra la cerniera della porta?

A seconda della tipologia di cerniera (se regolabile), sarà possibile effettuare la regolazione solo in altezza, o in altezza, allineamento e accostamento.

Per regolare la porta, si lavora di solito con le diverse viti che trovi nella cerniera:

  • La prima vite del cardine ti permette di regolare l’altezza
  • Quella della bandella ti aiuta a regolare l’allineamento
  • Per l’accostamento dovrai registrare l’ultima vite del cardine.

 

Assistenza Casa | Registrazione della cerniera fissa

Se la cerniera della tua porta è fissa, sarà necessario utilizzare dei cerchietti in metallo (rondelle a spessore) che puoi acquistare dalla ferramenta.

In questo caso dovrai smontare la porta, per poi inserire i cerchietti fino ad raggiungere l’altezza desiderata.

 

Assistenza Casa | Puoi regolare le tue porte con il fai da te? 

Regolare la cerniera della porta è un’operazione che richiede attenzione e che spesso necessita l’aiuto di un’altra persona.

E’ importante trovare il giusto equilibrio e utilizzare degli strumenti specifici per evitare problematiche future o un intervento poco efficace.

Se hai problemi con una porta blindata, l’intervento è più complesso e delicato.

Una porta blindata è molto pesante, oltre a montare sistemi particolari poco adatti a un lavoro fai da te. 

Di sicuro non vuoi farti male o danneggiare la porta  e le sue prestazioni di sicurezza!

Può capitare che la problematiche sia legata alla deformazione del pavimento o dello stipite. In questo caso lavorare sui cardini servirà a poco; un check-up potrebbe aiutarti a valutare meglio la situazione.

 

regolare porta blindata Lucca

Assistenza Casa | Finestre e Porte Zero Problemi: ecco come possiamo aiutarti

A regolare le cerniere delle tue porte, ci pensiamo noi, e lo facciamo dandoti la nostra Garanzia Zero Problemi.

Possiamo intervenire su qualsiasi tipo di finestra e porta rotta con interventi di riparazione giornalieri e settimanali.

Criticità come quella descritta, sono legate alla mancata manutenzione; proprio per questo molti dei nostri clienti, hanno scelto di affidarci la manutenzione delle loro porte e finestre

Anche tu potresti entrare a far parte di questo club di clienti esclusivo ottenendo la sicurezza di avere infissi zero problemi, sempre prestanti, e senza pensieri.

Ciao e al prossimo articolo.

Daniele Cagnoni

Se hai bisogno di entrare subito in contatto con noi, clicca sotto: