Acustica finestre | Come insonorizzare le finestre di casa

Usa questa guida per conoscere come insonorizzare le finestre e migliorare l’acustica della casa e da dove potrebbe passare rumore.

Devi sapere che abbattere i rumori esterni è un’operazione molto complessa che necessita l’esame di un tecnico acustico. Non sempre i rumori passano dalle finestre, e in certi casi la fonte di propagazione del suono è inaspettata.

Avere una finestra insonorizzata, è comunque il primo passo per risolvere una problematica legata al rumore.

Approfondiamo quindi le cause del rumore che passa dalle finestre e cosa puoi fare per insonorizzarle.

Al termine trovi le guide specifiche con gli interventi di miglioramento che puoi fare anche col fai date.


Perché il rumore entra dalle finestre

Non sempre la finestra è la causa principale dei rumori esterni che entrano in casa. Se hai vecchie finestre però, potresti avere delle criticità dovute all’usura, a una mancata regolazione o a guarnizioni che non funzionano più come devono.

I vecchi infissi offrono un isolamento ridotto rispetto ai serramenti di nuova generazione, senza considerare le possibili criticità legate a problemi di installazione e al deterioramento di sigillanti e materiali di posa.

Per risolvere le tue problematiche di rumore in casa, serve una verifica accurata, un check up acustico che ci consente di individuare quei punti deboli del serramento dai quali passa l’aria e con lei il suono.

Di seguito ti spiego meglio quali potrebbero essere le cause del rumore che entra in casa; se vuoi passare subito alle soluzioni puoi scorrere fino alla parte dedicata.


Come insonorizzare le finestre se il rumore passa dal vetro

Il vetro delle vecchie finestre, potrebbe essere un punto debole della finestra. E’ importante capire il tipo di vetro che è installato sulle finestre di casa tua per valutare la prestazione acustica.

Se hai finestre molto datate, potresti avere un vetro singolo, da cambiare anche per motivi di sicurezza e per lo scarso isolamento termico che dà.

In generale, se hai dei vecchi infissi, è molto probabile che l’isolamento acustico sia scarso. Le regole per migliorare l’isolamento acustico del vetro sono 2:

  • installare almeno due lastre di diverso spessore;
  • installare dei vetri stratificati antirumore.

Una volta valutato il tipo di vetro attuale, sarà possibile capire meglio la possibilità di miglioramento acustico.


Come insonorizzare le finestre se il rumore passa dagli spifferi

Se le tue finestre fanno passare spifferi, faranno passare anche rumore. Il passaggio di aria, riduce il comfort termico e quello acustico.

Puoi verificare la situazione delle guarnizioni, ed eventuali punti che non sigillano bene dovuti a deformazione dell’anta, chiusure o a cerniere da registrare.

Servirà poi intervenire sulla debolezza specifica riscontrata.

Nella foto sotto puoi vedere una cerniera mal registrata. Il posizionamento non corretto, non consente alla finestra di chiudere in modo ermetico.

cerniera registrata male

Nella foto sotto puoi vedere un’anta che non chiude bene. Dalla fessura che rimane aperta, oltre alla dispersione di calore, passa tanto rumore. La causa in questo caso è la chiusura usurata.

anta finestra che non chiude


Come insonorizzare le finestre se ci sono problemi nel telaio e nell’installazione

L’aria potrebbe passare anche dal giunto del telaio con il muro. Spesso un’installazione delle finestre poco curata, o datata, produce spifferi dal telaio-muro.

Attenzione: anche se hai muffa accanto alle finestre la problematica potrebbe essere l’aria tra muro e telaio.

In questo caso servirà un intervento più complesso da valutare con attenzione.

Nella foto sotto puoi vedere una fessura importante che genera dispersione nel raccordo tra telaio e davanzale.

fessura tra telaio e davanzale


Come insonorizzare le finestre se il rumore passa dal cassonetto degli avvolgibili

Il cassonetto degli avvolgibili, se non isolato, potrebbe essere la principale causa di spifferi e rumore.

Puoi riconoscere un vecchio cassonetto dal tappo che lo caratterizza, spesso disperdente.

Esistono delle soluzioni per migliorare la tenuta termica del cassonetto degli avvolgibili, ma anche per migliorare la tenuta acustica.

Possiamo intervenire coibentando il vecchio cassonetto, o pensare a una sostituzione.

Nella foto puoi vedere un vecchio cassonetto non coibentato. Si nota la fessura del tappo che non chiude bene.

cassonetto dispersioni acustiche


Come insonorizzare le finestre: consigli pratici

Come hai visto, per insonorizzare le finestre, serve per prima cosa capire da dove passa il rumore, valutando poi l’intervento da fare.

Lavorare sull’acustica della casa è molto complesso e i rimedi fai da te potrebbero non dare grandi risultati. Si tratta di uno degli elementi più difficili da gestire nell’abitazione.

Necessita un’analisi attenta, eseguita da un tecnico esperto, e prodotti adeguati, ma anche tanta esperienza nella risoluzione di problemi di rumore con gli infissi.

Nella maggior parte dei casi si procede con una sostituzione degli infissi e con l’isolamento (o la sostituzione) del cassonetto, principali cause del passaggio del rumore.

Di seguito trovi alcune soluzioni fai da te che potresti adottare per mitigare i problemi, magari in attesa di richiedere un intervento tecnico.

Nelle risorse utili, potrai vedere le guide specifiche dedicate ad ogni intervento.


Per ridurre il rumore che passa dalle finestre, devi intervenire sull’isolamento del serramento, chiudendo tutti quei buchi e quei punti deboli da cui passano aria e rumore. Ecco cosa puoi fare:

  1. Applicare del silicone sui bordi del vetro: le vecchie finestre hanno una tenuta molto ridotta; applicando del silicone sui bordi del vetro, potresti ridurre la vibrazione, migliorando la tenuta acustica.
  2. Installare delle nuove guarnizioni: Se la finestra non ha guarnizioni o ha guarnizioni usurate, installare guarnizioni più prestanti potrebbe risolvere in parte il tuo problema legato all’acustica. Al termine dell’articolo trovi una guida specifica su come sostituire le guarnizioni.
  3. Registrare le cerniere: avere cerniere ben regolate, aiuta la finestra a chiudere bene, senza lasciare fessure. Al termine dell’articolo trovi una guida specifica su come registrare le cerniere.
  4. Chiudere le dispersioni strutturali: in presenza di buchi strutturali intorno alla finestra, puoi utilizzare del mastice da applicare nei punti dove passa l’aria. La resa estetica non sarà eccellente, ma migliorerai la tenuta del serramento.
  5. Isolare il cassonetto delle tapparelle: i vecchi cassonetti non coibentati sono una delle principali cause di dispersione e rumore in casa. Isolarlo potrebbe migliorare molto il tuo comfort acustico. Al termine dell’articolo trovi una guida specifica su come isolare il cassonetto degli avvolgibili.

Come insonorizzare le finestre con Finestre Zero Problemi

Le criticità acustiche necessitano nella maggior parte dei casi un intervento tecnico.

Per prima cosa è importante fare un’analisi, un Check Up che ti aiuterà a individuare quei punti deboli che fanno passare il rumore, optando poi per una riparazione, quando possibile, o per la sostituzione, quando i serramenti sono molto critici.

Con il nostro sistema di Check-Up finestre e porte, possiamo aiutarti a capire meglio la situazione in cui ti trovi e a progettare con te l’intervento di riparazione o sostituzione per farti tornare a vivere bene nella tua abitazione.

Ciao e al prossimo articolo.

Daniele Cagnoni

Hai bisogno di assistenza tecnica?


Risorse utili

Come riparare la finestra che non chiude bene

Come eliminare gli spifferi dalle finestre

Come cambiare le guarnizioni delle finestre

Come registrare le cerniere delle finestre

Come isolare il cassonetto degli avvolgibili

Come sostituire il vetro della finestra

Come sigillare il vetro della finestra